Il personal trainer non si occupa soltanto del fisico, suggerendo gli esercizi e le tecniche per mantenerlo in perfetta forma, ma si preoccupa anche del benessere generale della persona. Deve quindi essere un buon psicologo per riuscire ad allentare tensioni ed eliminare stress. La ginnastica, infatti, è il mezzo per arrivare a godersi la vita, non il fine. L’allenatore personale, dunque, è l’evoluzione dell’istruttore di ginnastica: un professionista del fitness a 360 gradi, esperto non solo di allenamento, ma anche in tecniche di rilassamento e alimentazione. Il mestiere, è evidente, non si può certo improvvisare, si costruisce per gradi, negli anni, sommando conoscenze ed esperienze. Un trainer professionista non improvvisa nulla. Per pianificare un programma di fitness fisico è basilare conoscere stile di vita e abitudini del cliente. Soltanto analizzando tutti i dati si può impostare il training. E a questo punto se il personal trainer è capace di motivare il cliente il successo è assicurato.

E’ sbagliato promettere risultati eccezionali in tempi brevi.

La filosofia tanto in voga del tutto e subito non si può applicare in questo settore. Ci vogliono, al contrario, molta pazienza e, soprattutto, costanza e determinazione. Anche umiltà. Pochi, infatti, ascoltano e mettono in pratica veramente i consigli del trainer: alla fine, anche se spendono molto denaro per le lezioni private, fanno di testa loro. A volte quindi ingaggiare un personal trainer diventa un vero e proprio alibi per mettersi la coscienza a posto. Lo si paga profumatamente, lo si ascolta, ma poi non si seguono fino in fondo i suoi programmi. Perché, per star bene veramente, bisogna quasi sempre cambiare stile di vita e tipo di alimentazione. Il che, naturalmente, costa molta fatica. A questo punto entra in gioco la bravura del personal trainer che deve riuscire a smuovere anche il cliente più pigro e incostante. Deve stimolarlo adottando tecniche e metodi diversi da persona a persona. C’è chi va spronato con durezza, chi va coccolato, chi va persuaso, chi va premiato o adulato ogni volta. E’ il personal trainer che deve capire come farlo rendere al meglio. Ecco perché alla professionalità tecnica vanno abbinate doti da PSICOLOGO. Chi ha più carisma è vincente. E se riesce a occuparsi del benessere globale dell’individuo e quindi a farlo sentire bene con se stesso, conquista a vita i clienti. Perché tutti, in realtà, sono in cerca del proprio equilibrio psicofisico. E chi riesce a indicare la via giusta ha senza dubbio equilibrio psicofisico. E chi riesce a indicare la via giusta ha senza dubbio la strada spianata. Ormai la presenza del personal trainer è diventata indispensabile: è un punto di riferimento nella vita


Palestra Carpe Diem Forio, via spinesante 21 Forio d'Ischia - POWERED BY: IschiaNelWeb.Net